lunedì 29 febbraio 2016

Braufässchen-La birra pronta in una settimana


Stasera vi parlerò di Brewbarrel,un'azienda che produce birra,grazie a quest'azienda potremo fare anche noi in soli sette giorni la birra in casa tramite il kit in dotazione.

Nel kit sono presenti tutti gli ingredienti necessari per la fermentazione della birra,inoltre l'azienda offre la possibilità di poterla personalizzare con oltre 100.000 varietà.



Ecco cosa contiene il kit:


1 BARILOTTO vuoto da 5 kg
1 Bottiglia di estratto di malto
1 Bottiglia di estratto di luppolo
1 Bustina di lievito
1 Valvola di controllo per la pressione
3 Sottobicchieri
1 Libretto d'istruzioni











Ecco tutti i vari passaggi per realizzare una buonissima birra da poter offrire ad amici e parenti.
Tutto ciò di cui si ha bisogno è incluso nella confezione.

Prendere il barilotto vuoto da 5 litri rimuovere il coperchio sopra trasparente e inserire all'interno l'estratto di malto.

Riempire la bottiglia dell'estratto di malto oramai vuota con acqua fredda fino alla tacca vicino al fondo e con acqua bollente fino alla tacca superiore,versare l'acqua dentro il barilotto. A questo punto sigillare nuovamente il barilotto con il coperchio trasparente,scuotere il Brewbarrel per circa 30 sec,mentre lo si scuote premere il coperchio (è consigliabile mettere dei guanti quando lo si scuote perchè il barilotto diventa caldo),rimuovere nuovamente il coperchio,adesso è possibile gettarlo.
Riempire la bottiglia dell'estratto di malto con acqua fredda fino alla tacca superiore e versarla nel barilotto questo passaggio è da rifare per altre 4 volte.
Adesso è arrivato il momento di versare la bottiglietta del luppolo e la bustina di lievito nel barilotto ed eventuali altri gusti particolare se la si vuole personalizzare.
Chiudere il barilotto con la valvola di controllo di pressione inclusa. Collocare il barilotto in verticale in modo che la valvola si trovi in cima.
Ora la birra deve fermentare per 5 giorni a temperatura ambiente,seguita da 2 giorni di maturazione in frigo,dopo 24 ore,capovolgere il barilotto per 10 secondi. Dopo questo passaggio riportare il barilotto alla posizione originale e lasciarla fermentare per i 4 giorni successivi senza muoverla.

A questo punto la birra è pronta per essere bevuta,basta sollevare con cautela il perno rosso della valvola di controllo rilasciando la pressione. Qualora fuoriesca della schiuma dalla valvola,basta aprire il rubinetto per spinare la birra nei bicchieri.




Provare a fare la birra è davvero un'esperienza unica e molto gratificante...
Grazie a Braufässchen



Contatti:
Facebook https://www.facebook.com/Braufaesschen/
Sito Web http://www.braufaesschen.com/

lunedì 15 febbraio 2016

Conchiglioni con ripieno di Pomodori Pelati Italiani La Carmela


Ecco cosa la seconda ricetta che ho realizzato con i prodotti La Carmela:
Conchiglioni con ripieno di pomodori pelati Italiani La Carmela

Ingredienti:
1 latta di Pomodori Pelati Italiani La Carmela
4 fette di soresina
3 fette di prosciutto cotto
12 olive verdi
1 uovo per legare
4 cucchiaiate di parmigiano grattugiato
4 foglie di basilico
sale e pepe q.b.

Besciamella fatta in casa 500 di latte 50 di burro e 50 di farina


Preparazione:
Per prima cosa bisogna cuocere per poco i conchiglioni in acqua salata,una volta trascorso il tempo necessario passarli sotto l'acqua fredda per bloccare la cottura...



Nel frattempo prendere una ciotola e mettere all'interno tutti i condimenti per il ripieno dei conchiglioni,prosciutto,soresina,olive,latta di pomodori pelati Italiani La Carmela,basilico,parmigiano,uovo,pepe e sale.


Riempire i conchiglioni con il composto ottenuto.


Prendere una pirofila imburrarla e adagiare sopra,in fila,tutti conchiglioni ripieni,cospargerli di besciamella, una spolverata di parmigiano grattugiato sopra e metterli in forno per circa 30 minuti per farli gratinare.


Eccoli pronti:



Buon appetito! 


mercoledì 10 febbraio 2016

La Carmela-Le conserve




Azienda Campana nata 1958 che già da anni è presente sul mercato nazionale ed internazionale con proficui risultati in termini di immagine aziendale e produttività L’attività dei F.lli D’acunzi S.r.l si svolge nel settore agroalimentare ed in particolare nel settore conserviero.






Attualmente,i mercati di riferimento per la F.lli D’Acunzi S.r.l sono,oltre al mercato nazionale,gli U.S.A.,Il Canada,il Giappone,il Venezuela,il Belgio e l’Australia.
Il rafforzamento della competitività internazionale è consentito dallo sviluppo basato sulla differenziazione e sullo sviluppo ulteriore degli standard qualitativi che permettono di battere la concorrenza di paesi emergenti quali Spagna,Grecia,Portogallo,Israele e Turchia. La qualità,l’origine e il marchio rappresentano elementi determinanti per la collocazione del valore aggiunto sul prodotto sia sul mercato interno,che su quello esterno. In riferimento,si precisa,che la F.lli D’Acunzi è presente sui propri mercati di riferimento con i marchi "La Carmela" ed "Orto d’Oro".


L’azienda all’avanguardia nel processo produttivo e tecnologico utilizza macchinari moderni in grado di integrarsi perfettamente con lo sviluppo imprenditoriale sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. Infatti i prodotti D’Acunzi garantiscono un ottima qualità e soprattutto sono sinonimo di garanzia, anche grazie al rispetto delle principali normative in campo Qualità Igiene e Ambiente.


Il Sistema Qualità dell’azienda è certificato ISO 9001/94 per la produzione di pomodori pelati,pomodorini di collina,polpa,passata e concentrato di pomodoro.

REG. N. 1802-E
UNI EN ISO 14001-96





Ecco cosa mi è stato inviato:
1 fornitura di 12 latte con tre diversi tipi di pelati









4 latte di pomodori pelati





4 latte di pomodori pelati cubettati






4 latte di pomodorini di collina






Ecco cosa ho realizzato con i pomodori pelati cubettati
Focaccia con pomodori pelati cubettati La Carmela e soresina

Ingredienti:
500 gr di farina 
300 ml di acqua
1/2 cubetto lievito di birra
3 cucchiai di olio
1 cucchiaino di zucchero
15 gr di sale

Per la farcia:
1 latta di pomodori pelati cubettati La Carmela
soresina q.b



Procedimento:
Prendere una ciotola mettere la farina setacciata,dopo aggiungere il lievito di birra sciolto nell'acqua,lo zucchero,l'olio e il sale,ed impastare il tutto fino ad ottenere una palla bella liscia.
Mettere a lievitare la palla per 3 ore circa. 
Una volta che ha lievitato stendere la pasta con le mani sulla una teglia unta di olio. Farla lievitare stesa per mezz'oretta.


Trascorso questo tempo condire la pasta a proprio piacimento,io l'ho condita con i pomodori pelati cubettati La Carmela,ai quali ho aggiunto un po di sale e origano dopo aver messo il pomodoro ho adagiato sopra la soresina.



Eccola pronta per essere infornata...
Forno a 180° per circa 30 minuti.

Eccola appena sfornata,davvero buonissima.




Un grazie a La Carmela per questi buonissimi pelati e a presto con altre gustosissime ricette!
Una polpa ricca,saporita e dolce.

Contatti:
Facebook https://www.facebook.com/pomodorilacarmela/?fref=ts
Sito Web http://www.dacunzi.it/

venerdì 5 febbraio 2016

Frittelle dolci con cuore di mela Modì

Visto che in questi giorni è periodo di carnevale ho deciso di fare un dolce che rispecchi appunto il carnevale.

Ecco gli ingredienti:
320 gr di farina
80 gr di burro fuso
70 gr di zucchero
20 gr di lievito di birra
150 ml di acqua tiepida
1 bustina di vanillina
3 tuorli
1 pizzico di sale
Olio per friggere q.b

Ingredienti per la salsa di mele:
800 gr di mele Modì
1 cucchiaio di cannella
3 cucchiai di Rum
Zucchero semolato da passare nelle frittelle una volta pronte



Preparazione:
Prendere una ciotola e mettere 200 di farina e il lievito (precedentemente sciolto in 150 ml di acqua tiepida con 1 pizzico di sale). Lavorare il tutto fin ad ottenere,farla lievitare nella ciotola coperta con un canovaccio in luogo tiepido per 50 minuti.
Trascorso questo tempo riprendere l'impasto lievitato ed aggiungere 120g di farina,i tuorli,il burro fuso e tiepido,lo zucchero e la vanillina,lavorare il tutto con le fruste finchè diventi un impasto uniforme.


Lasciare lievitare anche quest'impasto fino al raddoppio del volume.

Nel frattempo che l'impasto lievita procediamo col preparare la salsa di mele. Sbucciare le mele,togliere il torsolo e tagliarle a fette e cuocerle in padella con un po d'acqua a fuoco moderato.
Quando l'acqua comincerà ad asciugarsi sono pronte per essere frullate e aromatizzate con il rum e la cannella.

Trascorso il tempo di levitazione riprendiamo l'impasto che avrà raddoppiato il suo volume e
cominciamo a formare delle palline non troppo piccole e passiamole a questo punto in pentola per friggerle dentro l'olio.
Una volta dorate toglierle dalle pentola,facendole sgocciolare su carta assorbente,a questo punto prendere la sacca a poche ed inserire la salsa di mele all'interno,con l'aiuto della bocchetta fare un piccolo foro nella frittella e trasferire un po di salsa di mele al suo interno.

Per ultimo passarle nello zucchero e cannella.





Buonissime se mangiate ancora tiepide. 
Provatele e fatemi sapere.

Quadrotti con mele Modì e mandorle

Ecco cosa ho realizzato con le mele che mi ha inviato la ditta Modì Apple Ingredienti: 4 mele Modì 80 g di farina ...