martedì 7 gennaio 2014

Panettone veloce



Con questa 2 ricetta partecipo alla prima manche del Contest di Chef Artù


Gentilmente l’azienda mi ha inviato:
1 Confezione da 20 pirottini "Gold Star"
1 Confezione da 20 pirottini "Green Star"
1 Confezione da 2 contenitori "Stella"
1 Confezione da 2 contenitori "Albero"
2 Confezioni da 6 stampi "Mini Panettone" 



Ingredienti per Panettone da 12 porzioni
Per l'impasto:
650 g farina bianca
2 cubetti di Lievito di birra fresco
150 g zucchero
2 buste di Vanillina
scorza grattugiata di 1 limone
1 cucchiaino raso di sale
5 tuorli d'uovo
200 g burro liquefatto
200 ml latte tiepido (37-40°C)
125 g uvetta
70 g Cedro candito 
70 g Arancia candita 














Procedimento:
Sciogliere il lievito di birra fresco in 50 ml di latte tiepido.

Setacciare la farina in una terrina larga.
Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi il lievito, zucchero, vanillina, scorza di limone, sale, tuorli e il burro liquefatto tiepido.

Amalgamare il tutto con l'aiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta il latte tiepido restante.

·  Lavorare l'impasto sul piano del tavolo infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo, fino al completo assorbimento del liquido. Rimettere l'impasto nella terrina infarinata, coprirlo con un canovaccio umido e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (1 ora e mezza circa se si è usato il Lievito di birra Mastro Fornaio).
·  Rilavorare l'impasto ben lievitato, incorporandovi uvetta lavata ed asciugata, cedro ed arancia canditi,

 quindi metterlo in uno stampo a sponde alte o in una pentola (diametro 18 cm) imburrati ed infarinati.

·  Porre a lievitare una seconda volta in luogo tiepido per 60 minuti.
·  Cuocere per 70 minuti circa nella parte inferiore del forno preriscaldato (elettrico e a gas: 180-200°C; ventilato: 170-190°C).

Dopo 15 minuti di cottura coprire la superficie del panettone con un foglio d'alluminio, in modo che non si bruci in superficie.




Piatto finito




Se vi è piaciuta la mia ricetta basta lasciare un like cliccando su questo link


Contatti Chef Artù

Nessun commento:

Posta un commento

Di Leo Biscotti-Il forno dei desideri

Salve miei cari followers oggi Vi parlerò nuovamente dell'azienda Di Leo che produce biscotti dal 1860 con sede a Matera. È una sto...